22:11 20 Aprile 2018
Roma+ 19°C
Mosca+ 10°C
    Donald Trump e Barack Obama alla Casa Bianca

    Trump non ha fretta di rinnovare gli accordi con la Russia firmati da Obama

    © REUTERS / Kevin Lamarque
    Mondo
    URL abbreviato
    331

    Nel 2021 scadrà il trattato New START che garantisce l'apertura reciproca di Russia e Stati Uniti in materia di armi nucleari, tuttavia, Donald Trump non ha mostrato alcun interesse per la sua continuazione e, probabilmente, il motivo è che l'accordo è stato concluso da Barack Obama. Lo riferisce Foreign Policy.

    L'accordo New START sulla riduzione delle armi strategiche è stato firmato dall'allora presidente degli Stati Uniti Barack Obama e dall'allora presidente russo Dmitry Medvedev l'8 aprile 2010 a Praga. La pubblicazione nota che anche se non ha risolto tutti i problemi, garantisce che non vadano fuori controllo.

    Malgrado la sua scadenza si avvicina — nel 2021 — l'attuale amministrazione americana sembra non essere interessata al rinnovo dell'accordo. Inoltre, la squadra di Trump è anche riluttante a negoziare la stabilità strategica, nota l'autore.

    Se non si riuscisse a rinnovare l'attuale trattato, le relazioni tra i paesi peggiorerebbero sicuramente — sottolinea la pubblicazione.

    "Il controllo degli armamenti è sempre stata un'idea impopolare", ammette l'autore. I critici hanno sempre detto che tali accordi limitano la libertà d'azione degli Stati Uniti, ma l'autore insiste sul fatto che un tale accordo, come dimostra la storia, al contrario, garantisce gli interessi degli Stati Uniti.

    Tuttavia, Trump nel suo approccio non presta attenzione a queste lezioni. Questo è probabilmente dovuto al fatto che questi accordi sono stati raggiunti dal Presidente Obama, pensa l'autore. E così l'amministrazione Trump rischia "di concentrarsi solo su strumenti militari coercitivi invece di utilizzare tutti gli strumenti diplomatici, economici, politici e di sicurezza disponibili nell'arsenale statunitense". Secondo lui, spostando il controllo delle armi sullo sfondo, l'America sta perdendo uno strumento chiave di controllo sulle minacce militari che affliggono gli Stati Uniti e i loro alleati.

    L'autore avverte che la Russia ha sollevato la priorità del ripristino delle sue forze nucleari, e se il trattato non viene rinnovato, gli Stati Uniti perderanno ulteriore protezione. In questo caso c'è il rischio di ripetere gli errori più grandi della guerra fredda, conclude la pubblicazione.

    Correlati:

    Trump: il Russiagate è una vergogna per gli USA
    Gli Usa sono imprevedibili, ma il presidente Trump non spezza il filo
    Trump definisce Cina e Russia minacce per l'economia e i valori degli Stati Uniti
    Tags:
    accordi, armi nucleari, Donald Trump, Barack Obama, USA, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik