05:59 21 Aprile 2018
Roma+ 13°C
Mosca+ 10°C
    Valentina Matvienko

    Matvienko ritiene possibile discutere riforma WADA, CIO e CAS

    © Foto: The Council of the Federation of the Federal Assembly of the Russian Federation
    Mondo
    URL abbreviato
    3180

    Il Presidente del Consiglio federale russo Valentina Matvienko ritiene che sia possibile discutere della riforma dell’Agenzia mondiale anti-doping (WADA) e del Comitato olimpico internazionale (CIO) parallelamente a quella del Tribunale arbitrale dello sport (CAS).

    "Naturalmente è necessario riformare il CAS, soprattutto dopo che il CIO non è rimasto soddisfatto della sua decisione. Ma poi è naturale pensare anche a riformare la WADA e dello stesso Comitato olimpico internazionale per l'incapacità di agire nel quadro delle procedure democratiche. Perché questo è un chiaro segno della degenerazione dello spirito olimpico di queste organizzazioni", ha detto la Matvienko.

    Ella ha sottolineato che qualsiasi struttura per essere considerata democratica deve seguire rigorosamente le decisioni del sistema giudiziario indipendente.

    "Sono assolutamente sicura che i principi del movimento olimpico, istituito da Pierre de Coubertin, siano vivi e, alla fine, sicuramente vinceranno", ha aggiunto la Matvienko.

    In precedenza, il CAS ha revocato le sanzioni a 28 atleti russi e ripristinato i risultati delle Olimpiadi 2014 di Sochi, voluti dal CIO.

     

    Correlati:

    I primi sciatori russi sono arrivati a Pyeongchang per le Olimpiadi
    TAS annulla la decisione CIO sulla sospensione a vita di 28 atleti russi alle Olimpiadi
    Olimpiadi 2018, Putin: la Russia sosterrà gli atleti squalificati
    Tags:
    olimpiadi, riforma, sport, Tribunale Arbitrale dello Sport (CAS/TAS), CIO, WADA, Valentina Matvienko, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik