10:04 15 Ottobre 2018
Il Pentagono, il quartier generale del Dipartimento della difesa statunitense.

Pentagono: merito USA la lunga assenza di guerre mondiali

CC BY-SA 2.0 / La Citta Vita / Pentagon, aerial
Mondo
URL abbreviato
22014

La lunga assenza di conflitti su scala mondiale è merito degli USA, si legge nella dottrina nucleare, pubblicata dal Pentagono.

Nel documento si dice che le conseguenze disastrose tra le potenze mondiali erano all'ordine del giorno prima dell'era di deterrenza nucleare.

"Nella prima metà del XX secolo, prima dell'inizio dell'attuazione delle autorità americane della dottrina della deterrenza nucleare, dalle 80 a 100 milioni di persone in tutto il mondo sono morte a causa della Prima e Seconda guerra mondiale, con una media di 30 mila persone al giorno" si legge nel documento.

Si sottolinea che "il potenziale nucleare USA ha dato un contributo significativo al contenimento nucleare e non nucleare dell'aggressione".

"La conseguente assenza di conflitti tra le potenze mondiali ha portato ad una significativa e costante riduzione delle vittime delle guerre" si afferma nella dottrina.

La nuova dottrina nucleare USA parla della pace nel modo in maniera più cupa che nei precedenti documenti simili. Un ruolo chiave nel documento è riservato alla Russia, nonostante "i soliti sospetti" per Cina, Iran e Corea del Nord sono presenti nel documento.

Correlati:

Militari indonesiani insegnano al numero uno Pentagono come maneggiare i serpenti (VIDEO)
Mosca raccomanda al Pentagono di sospendere voli vicino ai confini russi
Ex capo del Pentagono chiede di preparare un piano in caso di guerra con la Russia
Tags:
Guerra, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik