17:12 21 Aprile 2018
Roma+ 24°C
Mosca+ 20°C
    Riso

    La Cina è pronta a sfamare gli USA con il riso geneticamente modificato

    © AFP 2018 / STR
    Mondo
    URL abbreviato
    5181

    La US Food and Drug Administration per la prima volta ha ufficialmente approvato la qualità e la sicurezza del riso geneticamente modificato della varietà Huahui No. 1 coltivato in Cina, dove però la coltivazione è vietata perché la maggioranza dei cittadini è contrario agli OGM.

    I sondaggi dell'opinione pubblica mostrano che la maggior parte dei cinesi è convinta che i prodotti geneticamente modificati siano pericolosi per la salute. Il 91.5% degli intervistati è contrario agli OGM.

    Il riso geneticamente modificato Huahui No. 1 è resistente ai molti tipi di parassiti e inoltre non richiede l'uso eccessivo di pesticidi. Il prodotto ha ricevuto il certificato dal ministero dell'Agricoltura, però non è mai stato prodotto per il mercato commerciale ed è stato vietato per la coltivazione di massa nel paese.

    I creatori di questa varietà hanno deciso di rivolgersi al mercato internazionale e dal 2009 hanno provato ad ottenere i certificati della sicurezza del prodotto. Nel 2017 la US FDA ha confermato: "Il riso geneticamente modificato Huahui No.1 non si distingue nel valore nutrizionale, la qualità e altre caratteristiche dalle altre tipologie".

    Il direttore dell'Istituto dell'agricoltura ecologica Na Zhongyuan intervistato da Sputnik ha raccontato che le conseguenze negative degli OGM non sono limitate soltanto alle conseguenze negative sulla salute dei consumatori.

    "Le ricerche mostrano che questi prodotti non sono sicuri e quindi non possono essere usati. Nel caso della coltivazione di massa può essere danneggiata la diversità biologica. Il rischio è molto più grave delle colture ibrige più diffuse. Se al posto degli OGM arriveranno le nuove tecnologie senza l'uso dell'ingegneria genetica i paesi e anche l'ONU devono sostenere l'espulsione dei prodotti geneticamente modificati", ha detto l'esperto.

    Il professore Na Zhongyuan è convinto che gli OGM non conquisteranno mai il mercato. "È assolutamente impossibile. Lo stato deve fare la scelta giusta in modo che i prodotti geneticamente modificati perdano completamente il mercato. Le tecnologie che sviluppiamo all'Istituto dell'agricoltura ecologica da tutti punti di vista sorpassano i metodi dell'ingegneria genetica", ha concluso l'esperto.

    Correlati:

    La Russia nei prossimi 100 anni farà a meno degli OGM
    Tags:
    riso, OGM, USA, Cina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik