08:58 22 Aprile 2018
Roma+ 14°C
Mosca+ 3°C
    Ratko Mladic

    Mladic è in condizioni di salute disperate

    © AP Photo / Peter Dejong, Pool
    Mondo
    URL abbreviato
    4212

    Le condizioni di salute dell’ex-comandante dell'esercito bosniaco Ratko Mladic si sono fortemente deteriorate tanto da essere definite disperate. Lo ha fatto sapere il suo avvocato Dragan Ivetich.

    L'avvocato di Mladic ha detto che il suo assistito, attualmente detenuta all'Aja dove sta scontando l'ergastolo a cui è stato condannato dal Tribunale penale per la ex-Jugoslavia, rischia la morte e deve essere urgentemente ricoverato in ospedale.

    Già alla fine dello scorso anno i medici serbi avevano riscontrato il peggioramento delle condizioni di Mladic e avevano insistito sull'urgente ospedalizzazione in Serbia.

    Il Tribunale internazionale per l'ex Jugoslavia dell'Aia lo scorso novembre ha condannato Mladic all'ergastolo per il genocidio di musulmani a Srebrenica.

    Durante il conflitto nella ex-Jugoslavia il generale Mladic comandava l'esercito della Republika Srpska in Bosnia-Erzegovina. La prima accusa dalla corte internazionale contro di lui fu avanzata nel luglio 1995 e un anno dopo l'ex comandante fu inserito nella lista dei ricercati internazionali. Le autorità serbe lo hanno arrestato ed estradato all'Aia nel 2011. Il processo a Mladic è iniziato il 16 maggio 2012. Egli ha sempre rigettato tutte le accuse a suo carico.

    Correlati:

    La difesa di Mladic farà ricorso al verdetto del Tribunale dell’Aia
    Il Tribunale dell'Aia condanna Ratko Mladic all'ergastolo per genocidio
    Tags:
    genocidio, condizioni, Crimini di guerra, ergastolo, Salute, Ratko Mladic, Serbia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik