05:02 25 Settembre 2018
L'ambasciata russa a Washington, USA.

Russia: preoccupazione per lo stato delle proprietà diplomatiche negli USA

CC BY-SA 2.0 / Kent Wang / Russian embassy
Mondo
URL abbreviato
580

La Russia è ancora preoccupata per lo stato delle proprietà diplomatiche, alle quali l'accesso è vietato dalle autorità americane, ha detto l'ambasciata russa a Washington.

"Nonostante tutti gli impegni internazionali le autorità americane continuano a violare le nostre proprietà, non ci fanno verificare la loro integrità. Tale posizione americana è inaccettabile. C'è estrema preoccupazione per lo stato di conservazione delle proprietà" si legge nella dichiarazione.

L'ambasciata sottolinea che si vieta all'ambasciatore russo di entrare nell'edificio di proprietà della Russia, atto che non viene motivato.

"Né la logica, né il buon senso bastano per spiegare questa ostile azione americana. Le rassicurazioni dell'assistente segretario di stato americano per la sicurezza diplomatica, M. Evanov, — che ha detto che la proprietà è a posto —, non sono credibili. Se vogliono dissipare i dubbi devono lasciarci entrare negli edifici. In anni migliori la controparte americana era guidata dal principio "fidati, ma verifica" (durante gli anni del presidente Reagan, in particolare). Ora è il momento di controllare, e poi fidarsi" sottolineano all'ambasciata russa.

In precedenza, mercoledì, l'assistente segretario di stato per le questioni della sicurezza diplomatica Michael Evanov ha detto a Sputnik, che  gli organi di polizia USA mantengono la sede inviolata.

All'inizio di settembre 2017 il consolato generale russo a San Francisco, così come l'ufficio di rappresentanza commerciale a Washington, come le strutture della missione commerciale della Russia di New York, sono state trasferite alla controparte americana su richiesta del dipartimento di Stato. Il dipartimento di stato precedentemente ha chiesto la chiusura del consolato russo a San Francisco, dell'edificio della missione commerciale della Russia a Washington e della struttura della missione commerciale della Russia a New York fino al 2 settembre, motivando il gesto come risposta alla proposta di ridurre il numero di dipendenti dell'ambasciata USA in Russia. L'accesso all'edificio del consolato generale per i diplomatici russi è chiuso.

Correlati:

Ambasciata russa a Londra ironizza su articolo Guardian dal titolo cosa fare con la Russia
Invidia per i successi della Russia in Siria? Ambasciata russa a Londra risponde al Times
Ambasciata a Londra risponde seccamente ad attacchi dei media contro la Russia
Tags:
ambasciate, ambasciata, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik