Widgets Magazine
11:24 20 Luglio 2019
Bratislava

Libico sospettato di terrorismo era funzionario dell’ambasciata della Libia in Slovacchia

CC0
Mondo
URL abbreviato
121

Ibrahim Alemgaleft, membro di un gruppo libico sospettato di terrorismo, ha lavorato due settimane all’ambasciata libica a Bratislava come addetto militare prima di essere espulso. L’arabista slovacco di origine siriana Jalal Suleiman ha commentato l’accaduto per Sputnik.

"Secondo la pratica diplomatica, l'ambasciata, in questo caso quella libica, è stata obbligata a notificare al ministero degli Affari Esteri della Slovacchia l'arrivo del diplomatico. Apparentemente, è successo. Il Ministero avrebbe dovuto dare il consenso per l'arrivo di questa persona e gli avrebbe concesso un visto presso un'istituzione rappresentativa", ha spiegato l'esperto.

L'arabista ha anche aggiunto che Alemgaleft non avrebbe potuto ricoprire il ruolo di addetto militare, poiché l'ambasciata libica a Bratislava ha abolito tale carica nel 2016. Inoltre, secondo l'esperto, è estremamente strano che le autorità slovacche non lo abbiano arrestato per terrorismo, ma si siano limitati ad espellerlo dal paese. Secondo Suleiman, le autorità slovacche non hanno ancora comunicato ufficialmente all'ambasciata libica le ragioni dell'espulsione di Alemgaleft. L'arabista però afferma che un tale comportamento da parte di Tripoli non è sorprendente.

"Il governo di Tripoli, riconosciuto dalla comunità internazionale, è composto dagli islamisti che hanno combattuto contro Gheddafi e sostenuto da coloro che sono stati imprigionati a Guantanamo, per esempio Abdelhakim Belhadj. Ora gli islamisti stanno cercando di garantire la presenza della loro gente, anche a livello di incarichi diplomatici", ha detto Suleiman.

Suleiman attribuisce la responsabilità dell'accaduto al caos che esiste nel coordinamento tra i servizi di sicurezza slovacchi e la mancata professionalità del ministero degli Esteri slovacco.

Correlati:

Opinione dell’esperto: le controversie ai negoziati di Sochi sulla Siria sono naturali
Siria, esperto: combattimenti ad Afrin minacciano sito archeologico UNESCO
Esperto: situazione intorno al Nord Stream 2 sempre più politicizzata
Tags:
ambasciata, sospetto, Terrorismo, Opinione, esperto, Libia, Slovacchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik