00:02 23 Aprile 2018
Roma+ 17°C
Mosca+ 2°C
    Bandiera della Germania

    Germania: le perdite stimate per le sanzioni anti-russe ammontano a €100 miliardi

    CC BY 2.0 / jessica mullen / DSCN6535
    Mondo
    URL abbreviato
    4160

    Il Comitato orientale dell'economia tedesca ha stimato le perdite dovute alle sanzioni anti-russe imposte nel 2014 a 100 miliardi di euro.

    Il comitato ritiene che l'economia dell'Unione Europea paghi un alto prezzo per tale conflitto, riferisce Sputnik.

    A ottobre, i media occidentali hanno stimato le perdite dell'UE a causa delle sanzioni anti-russe per 30 miliardi di euro. In precedenza si è saputo che le sanzioni contro la Russia costavano all'economia dell'UE 3,2 miliardi di dollari al mese.

    Le relazioni tra Russia e paesi occidentali sono peggiorate nel 2014 a causa della situazione in Crimea e Ucraina. L'Unione Europea e gli Stati Uniti hanno imposto sanzioni contro la Russia. In risposta, la Russia ha imposto un embargo sulle importazioni di prodotti alimentari dai paesi che hanno imposto le sanzioni: gli Stati Uniti, gli stati dell'UE, il Canada, l'Australia e la Norvegia. 

    Correlati:

    Kremlin report: non è una lista di sanzioni
    Russia, Huntsman: Niente di nuovo nel rapporto sulle sanzioni in arrivo oggi
    Secondo la Lega flat tax al 15%, basta sanzioni alla Russia
    Politico russo rivela lo scopo delle nuove sanzioni americane contro Mosca
    Tags:
    Sanzioni, Economia, Sanzioni, Economia, crisi economica, Danni all'economia, sanzioni, UE, Germania
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik