11:51 17 Luglio 2018
ONU

Consiglio sicurezza ONU avverte della carenza di cibo in Ucraina

© REUTERS / Denis Balibouse
Mondo
URL abbreviato
504

L'Ucraina è uno dei paesi con scarsità di cibo a causa dei conflitti militari. Lo riferisce un dossier congiunto FAO WFP per il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite.

Tra i paesi a rischio fame, oltre all'Ucraina, ci sono Afghanistan, Burundi, Haiti, Guinea-Bissau, Repubblica Democratica del Congo, Iraq, Yemen, Liberia, Libano, Mali, Siria, Somalia, Sudan, Repubblica Centrafricana, Sudan meridionale e i territori di frontiera sul lago Ciad.

La sicurezza alimentare in tutti questi stati è minata dai conflitti armati. Gli esperti hanno notato che il deficit continua ad aumentare, quindi le misure di sostegno umanitario sono "vitali".

La più grande preoccupazione oggi è la situazione nello Yemen, dove la carenza di cibo colpisce circa il 60% della popolazione, quasi 17 milioni di persone.

La situazione è allarmante anche nel Sud Sudan (dove la fame è patita dal 45% della popolazione), in Siria e in Libano, per il massiccio afflusso di profughi siriani.

In precedenza, il direttore generale della FAO José Graziano da Silva in un'intervista a Sputnik ha detto che il numero di persone che soffrono la fame nel mondo è in aumento, e nel 2016 è stato pari a 815 milioni di persone, 38 milioni in più rispetto al 2015. La maggior parte degli affamati (489 milioni) vive in paesi colpiti da conflitti armati.

Correlati:

Rada: come l'Ucraina poteva conservare la Crimea nel 2014
Oltre 40mila russi sono stati sottoposti a controllo biometrico al confine con l'Ucraina
La rete simpatizza con il robot Sophia, bloccatasi dopo una domanda corruzione in Ucraina
Tags:
alimentazione, assistenza umanitaria, fame, Guerra, WFP, ONU, FAO, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik