02:56 25 Aprile 2018
Roma+ 14°C
Mosca+ 9°C
    La Turchia attacca le postazioni dei separatisti curdi nella zona di Afrin

    Media: per gli attacchi delle truppe turche in Siria sono morte 86 persone

    © AP Photo / Lefteris Pitarakis
    Mondo
    URL abbreviato
    105

    Non meno di 86 civili sono morti e 198 sono stati feriti dall'inizio dell'operazione turca ad Afrin e nei vicini villaggi nel nord della provincia di Aleppo.

    Lo trasmette l'agenzia nazionale siriana SANA, citando fonti locali.

    In precedenza l'unità arabo-curda delle forze democratiche della Siria ha riferito che il numero di vittime tra i civili ad Afrin è di 59 persone, 134 feriti. 

    Secondo fonti di agenzia, tra i morti e feriti ci sono donne, bambini e anziani. Il bombardamento dell'esercito turco ha causato danni e ha portato alla sospensione delle comunicazioni tra i villaggi nella zona di Afrin.

    Correlati:

    Siria, i curdi abbattono elicottero turco ad Afrin
    Proteste a Londra contro l'operazione turca ad Afrin (VIDEO)
    Turchia, Erdogan: nostre operazioni in Siria andranno oltre l’offensiva ad Afrin
    Tags:
    Operazione, Unità di protezione nazionale curde, Siria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik