Widgets Magazine
12:36 19 Luglio 2019
Louis Farrakhan, leader del movimento afroamericano Nation of Islam

Pubblicata la foto censurata di Obama che avrebbe potuto costargli la Casa Bianca

© AP Photo / Carlos Osorio
Mondo
URL abbreviato
14191

Sul web è finita una foto scattata nel 2005 che immortala Barack Obama con Louis Farrakhan, leader dell'organizzazione radicale afroamericana "Nation of Islam", spesso accusata di razzismo e antisemitismo che si autodefinisce "setta islamica militante".

Lo segnala North Star News Today.

L'immagine è stata immortalata dal famoso fotografo Askia Muhammad, che aveva deciso di non pubblicarla temendo per la carriera politica di Obama, allora senatore dell'Illinois.

​"Ho rinunciato a pubblicarla ma avevo promesso di mantenere il segreto — ha detto Muhammad. — Dopo la sua nomina come candidato fino all'insediamento e poi per tutti gli otto anni della sua presidenza la foto è stata tenuta nascosta."

Il fotografo ha spiegato che i rappresentanti afroamericani del Congresso gli hanno chiesto di non pubblicare questa foto.

In un'intervista al portale Trice Edney News Wire ha assicurato che la foto avrebbe potuto influenzare significativamente l'esito delle elezioni del 2008.

Correlati:

Trump spiega perchè Obama non è riuscito a costruire rapporti con Putin
USA, WP: Obama ha piazzato una bomba ad orologeria nei sistemi informatici russi
Nell'ultimo anno di Obama cresciuta la spesa militare americana e Paesi NATO
Tags:
politica interna, Giornalismo, Censura, Scandalo, elezioni presidenziali, Casa Bianca, mass media, Louis Farrakhan, Barack Obama, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik