00:15 23 Aprile 2018
Roma+ 16°C
Mosca+ 1°C
    Ministro della Difesa britannico Gavin Williamson

    Per il ministro della Difesa britannico "la Russia vuole il caos e migliaia di vittime"

    © Sputnik . Vladimir Astapkovic
    Mondo
    URL abbreviato
    19024

    Secondo il ministro della Difesa britannico Gavin Williamson, la Russia analizza da vicino le linee elettriche e i gasdotti che collegano le isole britanniche con l'Europa continentale. Per il capo del dicastero militare di Londra, "l'obiettivo della Russia è creare panico" e caos".

    Per questo il Cremlino è disposto a tutto, anche ad azioni al di fuori di qualsiasi remora morale.

    Come ha spiegato in un'intervista al Telegraph, in caso di necessità Mosca può colpire le infrastrutture del Regno Unito per provocare migliaia di vittime.

    Allo stesso tempo, osserva il giornale, a Londra è appena iniziato il processo di revisione della politica di difesa, che dovrebbe durare cinque mesi. In questo arco di tempo il ministero della Difesa cercherà di ottenere più fondi dal bilancio dello Stato per evitare tagli alle forze armate.

    Questa settimana anche il capo dello Stato Maggiore dell'esercito britannico aveva messo in guardia dalla crescente minaccia militare della Russia.

    "Il piano della Russia non è quello di inviare le sue navi da sbarco a Scarborough o alla spiaggia di Brighton. Penseranno in questo modo: "Come possiamo fare più male al Regno Unito? Danneggiare la sua economia, distruggere le sue infrastrutture, provocare migliaia e migliaia e migliaia di vittime, ma avere l'opportunità di creare il caos completo nel Paese,"- il Telegraph riporta le parole di Williamson.

    Correlati:

    “Basta spaventare la gente”: l'Ambasciata russa a Londra risponde al Times
    Ambasciata russa invita l’Occidente a non fare l’errore di Napoleone
    Ambasciata russa a Londra mostra panzana dei servizi segreti britannici
    Ambasciata russa a Londra si schiera a difesa di Facebook dopo minacce deputato britannico
    Accordo tra Londra e Varsavia per lottare contro la “propaganda russa”
    Tags:
    Russofobia, Geopolitica, Politica Internazionale, Difesa, Diplomazia Internazionale, Sicurezza, Esercito russo, Esercito, Gavin Williamson, Gran Bretagna, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik