02:53 22 Ottobre 2018
Artico

ONU continua a esaminare le rivendicazioni russe nell’Artico

© Sputnik . Vladimir Baranov
Mondo
URL abbreviato
122

Le valutazioni della commissione dell’ONU delle rivendicazioni russe sul blocco continentale nell’Artico continuano, parlare del termine dei lavori è ancora presto, comunica RIA Novosti citando una fonte della delegazione russa.

La Russia nel 2015 ha sottoposto all'ONU una richiesta per l'ampliamento dei confini della propria piattaforma continentale nell'Artico attraverso il collegamento della catena montuosa subacquea di Lomonosov, la quale si estende verso il polo Nord e altre formazioni montuose. La prossima sessione per i confini della piattaforma continentale inizia i propri lavori a New York il 29 gennaio e si protrarrà fino al 16 marzo.

"In questa sessione continueranno le attività di valutazione delle rivendicazioni, ma parlare di termine dei lavori è ancora presto. Come dichiarato in precedenza, è un lavoro che potrebbe richiedere molti anni" ha detto l'interlocutore dell'agenzia.

Il Ministero dell'ambiente della Russia, Sergey Donskoy, non si recherà alla prossima sessione delle commissione dell'ONU.

La Russia dal 2001 ha annunciato le sue rivendicazioni sulla piattaforma continentale, ricca di idrocarburi, che include  la dorsale di Lomonosov e l'altopiano Mendeleev, tuttavia la sua richiesta è stata respinta a causa della mancanza di informazioni geologiche. Nuove spedizioni a polo Nord per le ricerche geologiche-geofisiche e per l e il rilevamento batimetrico nell'oceano Artico per studiare la natura geologica dell'altopiano Mendeleev e la dorsale di Lomonosov hanno richiesto più di un decennio.

Nelle aree in esame si stima la presenza di 4,9 miliardi di tonnellate di idrocarburi. Secondo la Convenzione delle Nazioni Unite sul diritto del mare, per estendere la propria piattaforma continentale, è necessario dimostrare la natura continentale delle strutture geologiche adiacenti ad essa sul fondo oceanico.

Correlati:

Svezia e Norvegia rifiutano di considerare la Russia una minaccia nell'Artico
Il governo presenterà proposte per prospezioni geologiche nell'Artico
Il progetto del gas nell'Artico è la rivincita di Mosca sulle sanzioni americane
USA costruiranno rompighiaccio per contrastare Russia nell’Artico
Tags:
Petrolio, Rivendicazione, Petrolio, Dispute territoriali, Nazioni Unite, Ministero dell'Ambiente, ONU, Artico, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik