Widgets Magazine
21:38 23 Agosto 2019
La sede della Commissione Europea

Commissione Europea pronta a mediare tra Russia e Ucraina sul transito di gas

© AFP 2019 / EMMANUEL DUNAND
Mondo
URL abbreviato
148

La Commissione Europea è pronta a diventare coordinatore tra Russia e Ucraina, se saranno ripristinati i colloqui sul transito del gas russo attraverso il territorio ucraino verso l'Unione Europea. Lo ha dichiarato in un'intervista a RIA Novosti il ​​vicepresidente della Commissione europea Maroš Šefčovič.

"Noi, come Unione Europea e Commissione europea, siamo pronti a cercare di organizzare i colloqui a livello di esperti, o anche politico, per trovare una soluzione a lungo termine a questo problema", ha detto Šefčovič.

Egli ha assicurato che la Commissione europea è lieta di svolgere questo ruolo di mediatore se Russia e Ucraina saranno disposte a riprendere la discussione del futuro transito del gas attraverso il territorio ucraino.

Gazprom prevede di costruire due nuovi gasdotti offshore per rifornire l'Europa — uno sotto il Mar Baltico e l'altro sotto il Mar Nero. Allo stesso tempo, la questione della firma di un nuovo contratto di transito con l'Ucraina rimane aperta. Nel febbraio 2017, il presidente Vladimir Putin ha detto che il transito del gas russo attraverso l'Ucraina verso l'Unione Europea potrebbe continuare dopo la scadenza dell'attuale contratto nel 2019, se è economicamente fattibile.

Correlati:

Ue, Sefcovic: Nessun rischio per transito gas russo attraverso Ucraina
NZZ: l'Europa tira un sospiro di sollievo, ripristinato transito di gas russo
Il transito del gas attraverso l'Ucraina è diminuito del 23%
Tags:
Transito, Dialogo, gas, Commissione Europea, Maros Sefcovic, UE, Ucraina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik