Widgets Magazine
16:05 16 Luglio 2019
Lancio del razzo-vettore Proton-M dal cosmodromo di Bajkonur

Russia al lavoro sul progetto del razzo-vettore riutilizzabile Korona

© AFP 2019 / Stringer
Mondo
URL abbreviato
1210

La Russia potrebbe realizzare il nuovo razzo-vettore spaziale riutilizzabile a singolo stadio Korona, ha dichiarato Sergey Molchanov, vice progettista generale dell’istituto Makeyev.

Il progetto Korona propone il passaggio graduale verso mezzi di lancio spaziale riutilizzabili. Secondo Molchanov, invece, i progettisti intendono sviluppare un mezzo monostadio completamente riutilizzabile, senza fasi intermedie, che allungano solo i tempi di transizione verso sistemi complessi e li rendono più costosi.

Il razzo Korona avrà un design monostadio riutilizzabile di decollo e atterraggio verticale, dotato di ammortizzatori aerei.

Gli elementi più potenti nei sistemi a razzo potranno essere utilizzati almeno 25 volte e la vita totale del razzo sarà di almeno cento voli.

La caratteristica specifica del razzo Korona sarà la possibilità di utilizzare una serie di sistemi di trasporto riutilizzabili, in cui il carburante usato per la partenza viene usato per rilasciare il satellite, mentre il carburante per il ritorno viene consegnato al razzo-vettore con una capsula di trasporto.

Come motore, è stata considerata l'installazione di un'estensione esterna con una camera di combustione modulare funzionante con carburante ecologico, cherosene e ossigeno liquefatto.

Come materiale strutturale principale è stata scelta unaplastica rinforzata con fibra di carbonio, mentre delle piastrelle ceramiche verranno utilizzate come protezione termica.

Correlati:

Russia, stimato il costo di un razzo-vettore ultra pesante
Paesi occidentali criticano il lancio del razzo-vettore iraniano "Simorg"
L'attracco del razzo vettore Soyuz-FG alla Stazione Spaziale Internazionale (VIDEO)
Razzo russo Proton-M porta in orbita satellite cinese
Tags:
Razzo vettore, vettore spaziale, razzo-vettore, Esplorazione dello spazio, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik