19:08 22 Ottobre 2018
Munizioni

Trovata su una spiaggia russa del mar Nero una cassa con proiettili antiaerei della NATO

© flickr.com/ Krystian Olszanski
Mondo
URL abbreviato
8120

Sulla costa del Mar Nero nel villaggio turistico di Arkhipo-Osipovka nella regione russa del Kuban è stata trovata una scatola con proiettili antiaerei, in servizio presso gli eserciti dei paesi della NATO, riporta la guardia di frontiera del FSB nel Territorio di Krasnodar.

Gli abitanti del villaggio hanno riferito dei sospettosi ritrovamenti alle guardie di frontiera alcuni giorni fa. Il distaccamento arrivato sul posto ha trovato una cassa con quattro proiettili antiaerei da 40 mm nel normale imballaggio della compagnia svedese Bofors.

Nonostante il danno significativo alla cassa di metallo, il suo contenuto si è rivelato in ottimo stato, le munizioni erano pronte per essere usate in combattimento. Presumibilmente, la cassa è stata portata a riva da una tempesta, ha detto il rapporto.

Le guardie di frontiera hanno consegnato i dati delle munizioni ai funzionari del Ministero degli interni che condurranno l'esame e adotteranno una decisione procedurale.

Correlati:

Ungheria promette di bloccare il lavoro della commissione Ucraina-NATO
Il 72% dei georgiani vuole entrare nell’UE, il 64% nella NATO
Circa 300 soldati francesi si sono uniti al battaglione della NATO in Lituania
Generale estone accusa la Russia di preparare guerra su vasta scala" contro la NATO
Tags:
Armi, munizioni, Produzione di munizioni, NATO, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik