00:27 23 Luglio 2018
La bandiera americana

USA: finiti i soldi per i bombardieri

CC BY 2.0 / Mike Mozart / American Flag
Mondo
URL abbreviato
5131

Il programma di sviluppo per il nuovo bombardiere strategico B-21 Raider per l'aviazione americana può fermarsi per mancanza di fondi, scrive Defence News.

Il Congresso USA sta cercando la possibilità di assegnazione dei fondi per la continuazione dei lavori, ma anche nella migliore delle ipotesi la creazione dei Raider sarà trasferita, ha detto il vice ministro dell'aviazione Matt Donovan. Ha rifiutato di quantificare la durata del ritardo.

Il B-21 è un bombardiere strategico a lungo raggio, in grado di trasportare armi nucleari. Il contratto per lo sviluppo del velivolo lo ha ricevuto nel 2015 la Northrop Grumman, dopo una dura competizione con la Boeing e Lockheed Martin.

Come il suo predecessore B-2 Spirit, il Raider è realizzato secondo lo schema "ala volante" per ridurne la visibilità ai radar di localizzazione. Il nuovo aereo sarà più piccolo dello Spirit e sarà più lungo del F-22 Raptor per ridurre le radiazioni di calore. Per la creazione del velivolo si prevede una spesa di 41,7 miliardi di dollari.

I militari americani credono che il B-21 sarà pronto entro il 2025. Il Pentagono è pronto a comprare almeno un centinaio di nuovi aerei, sostituendo il loro attuale parco dell'aviazione strategica.

Correlati:

Aviazione israeliana bombarda il confine tra Egitto e Striscia di Gaza
L'aviazione USA pubblica video dell'accompagnamento dei Su-30 russi nel Baltico
Finalmente a casa: l'aviazione russa torna in Russia dalla Siria
Tags:
Richiesta di finanziamento, Aviazione, Congresso, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik