01:27 24 Febbraio 2018
Roma+ 9°C
Mosca-12°C
    Sede del gruppo Rossija Segodnya

    Lukashevich commenta intenzione USA di registrare RIA Global come agente straniero

    © Sputnik. Ramil Sitdikov
    Mondo
    URL abbreviato
    131

    La richiesta del Ministero di giustizia degli USA a RIA Global LLC di registrarsi come agente straniero non è "una formalità innocua", ha affermato Aleksandr Lukashevich, rappresentante permanente della Russia presso l'OSCE.

    "Tali misure creano ostacoli artificiosi alle normali attività dei mass media, che possono dare origine a tutti i tipi di restrizioni" ha detto Lukashevich ad una riunione del Consiglio permanente dell'OSCE. A questo proposito, ha ricordato la privazione dell'accreditamento dei giornalisti di RT America presso il Congresso USA a causa dello status di agente straniero.

    Secondo lui, la colpa di RIA Global "è di produrre contenuti per l'agenzia stampa e radio Sputnik negli Stati Uniti".

    Il Rappresentante permanente ha accusato le autorità statunitensi di discriminare apertamente determinati media e la libertà di parola in generale. Ha esortato Washington ad abbandonare tali approcci, che poterebbero all'introduzione di misure di ritorsione e alla crescita della tensione.

    Lukashevich si aspetta che il Rappresentante OSCE per la libertà dei media, Arlem Desire, reagirà alla situazione.

    A gennaio, il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha chiesto che RIA Global, impegnata nella produzione di contenuti per l'agenzia internazionale e radio Sputnik, si registrasse come un agente straniero.

    In precedenza, sono state inserite nella lista degli agenti stranieri la società partner di Sputnik Reston Translator e RT America. Inoltre, l'azienda americana Multicultural Radio Broadcasting ha ricevuto un avvertimento sulla possibilità di registrazione, poiché trasmette iprogrammi radiofonici Sputnik su frequenze AM.

    In risposta alle azioni di Washington in Russia è stata approvata una legge secondo cui i media stranieri possono essere riconosciuti come agenti stranieri se finanziati dall'estero. Nove media americani sono stati inclusi nella lista.

    Correlati:

    Direttrice di RT risponde alle nuove accuse della CIA su ingerenza russa nelle elezioni
    Le Nazioni Unite hanno criticato le restrizioni contro RT e Sputnik
    Simonyan: Londra si offende perché Twitter non ha confermato “influenza” di RT su Brexit
    Democratici statunitensi definiscono Sputnik media straniero più citato in Serbia
    Dipartimento di Giustizia USA: partner Sputnik deve registrarsi come agente straniero
    Tags:
    Censura, agente straniero, censura, OSCE, Sputnik, Ministero della Giustizia, Alexandr Lukashevich, Russia, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik