Widgets Magazine
20:51 19 Settembre 2019
Doping

Germania, l'anti-doping bacchetta la Russia ma chiude un occhio sul calcio nazionale

© Sputnik . Valeriy Melnikov
Mondo
URL abbreviato
202
Seguici su

L’Agenzia anti-doping tedesca è famosa per le sue verifiche esemplari, tuttavia sembra che chiuda un occhio sui giocatori di calcio. Lo afferma il Bayerischer Rundfunk.

L'Agenzia nazionale antidoping della Germania (NADA), fondata nel 2002, è guidata da Andrea Gozman. Gozman è famoso per aver criticato nel 2016 la decisione del Comitato Olimpico Internazionale per aver permesso alla Russia ai Giochi di Rio de Janeiro.

Per quanto riguarda gli atleti tedeschi la NADA conduce ispezioni esemplari, osserva la pubblicazione che però mette in dubbio la sua condotta nei confronti dei giocatori di calcio. Addirittura la pubblicazione sostiene che questi vengano trattati in modo "speciale".

I test antidoping sono condotti dai supervisori della Federcalcio tedesca. Essi hanno il diritto di decidere cosa faranno se vengono trovati campioni positivi. Alcuni esperti antidoping dubitano che i calciatori in generale siano controllati seriamente. Questo accordo speciale fa dubitare dell'indipendenza della NADA.

Correlati:

Putin sicuro, lo scandalo doping contro la Russia ha matrice politica
Doping, dal Comitato Olimpico sanzioni “morbide” per la Russia
Doping, Wada: Agenzia russa forse reintegrata prima di maggio
Tags:
Scandalo, Controlli, doping, sport, Germania
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik