03:28 22 Febbraio 2018
Roma+ 6°C
Mosca-11°C
    Oceano

    Scoperto il più grande "portale sottomarino per un altro mondo"

    © Sputnik. Vladimir Astapkovich
    Mondo
    URL abbreviato
    1120

    Un gruppo di sub ha scoperto la più lunga grotta sommersa del mondo, che si trova nella penisola dello Yucatan, nell’America centrale. Il sistema sotterraneo è collegato con i cenote, che gli antichi Maya consideravano porte per l'aldilà. La scoperta è riportata sul sito web del progetto Gran Acuífero Maya (GAN).

    La lunghezza totale della grotta è di 347 chilometri, che la rende la seconda grotta sotterranea più grande del mondo. Il primo posto è occupato dalla Mammoth Cave negli Stati Uniti (lunga più di 587 km), la maggior parte della quale è asciutta. I ricercatori hanno scoperto che il sistema di grotte di 263 chilometri di Sak-Aktun, situato vicino alla città messicana di Tulum, si collega con il Dos Ojos di 83 chilometri.

    La ricerca della comunicazione tra Sak-Aktun e Dos Okhos è stata condotta per 14 anni, ma solo il 10 gennaio è diventato evidente che due sistemi di grotte sono davvero connessi.

    I sub stanno ora cercando una connessione tra questo e tre piccoli sistemi sotterranei nelle vicinanze della città di Tulum. Inoltre, è stata scoperta un'altra grande caverna, apparentemente connessa con Sak-Aktun, la "Madre di tutti i cenotes" di 18 chilometri.

    Gli studi sul grande sistema sotterraneo sono iniziati nel 1997 con il Gran Cenote. Le grotte carsiche associate alle caverne sono sparse in tutto lo Yucatan ed erano considerate sacre dai Maya. Sono le uniche fonti di acqua potabile della penisola, quindi intorno a loro, i nativi americani costruirono città e altri insediamenti. Alcuni cenote erano considerati sacri e i Maya vi gettavano dentro oggetti preziosi, credendo fosse un portale per il mondo dei morti.

    Correlati:

    Artico, quella del calabrone dei ghiacciai è la scoperta più misteriosa della regione
    Astronomo tedesco vicino alla scoperta della prima luna extra Sistema Solare
    Russia, spedizione paleoecologica fa sensazionale scoperta in Siberia
    Tags:
    ricerca scientifica, Scoperta, America Centrale
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik