07:50 17 Agosto 2018
L'ambasciata russa a Washington, USA.

Russia, ambasciatore USA: I "Kremlin report" non comportano automaticamente nuove sanzioni

CC BY-SA 2.0 / Kent Wang / Russian embassy
Mondo
URL abbreviato
0 011

L'ambasciatore russo negli USA ha detto che i "Kremlin report" non dovrebbero comportare automaticamente delle nuove sanzioni.

La pubblicazione dei cosiddetti "Kremlin report" negli Stati Uniti entro il 29 gennaio, non significa l'imposizione automatica di nuove sanzioni contro la Russia. Lo ha precisato l'Ambasciatore degli Stati Uniti in Russia Jon Huntsman.

"Da quanto mi risulta, la scadenza è il 29 gennaio. Non si tratta di nuove sanzioni. Alcune persone riferiscono di nuove sanzioni, non lo sono", ha detto Huntsman.

Correlati:

Addio, dollaro: la Russia sta preparando una risposta potente alle sanzioni USA
Ambasciatore USA indica condizione per la revoca delle sanzioni alla Russia
USA "si dimenticano" delle sanzioni contro la Russia "per la NASA e lo spazio"
Lavrov: sanzioni USA mirano a escludere Russia da mercato delle armi e dell’energia
Tags:
Sanzioni contro la Russia, ambasciata, Relazioni Russia-USA, Sanzioni, Ambasciatore, Jon Huntsman, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik