06:10 13 Dicembre 2018
Incontro tra direttore FMI Christine Lagarde e presidente ucraino Petr Poroshenko

Ministro delle finanze ucraino svela cosa serve per ottenere nuova tranche del FMI

© REUTERS / Valentyn Ogirenko
Mondo
URL abbreviato
206

L’Ucraina per ottenere la prossima tranche del prestito dal Fondo Monetario Internazionale dovrà adottare alcune difficili riforme, e la loro adozione non può essere ritardata, sostiene il Ministro delle finanze dell’Ucraina Aleksandr Danilyuk.

"Quello che dovrebbe essere fatto per ottenere la prossima tranche sono riforme abbastanza difficili, proprio per questo ci sono dei ritardi" ha detto il Ministro in una intervista con il servizio ucraino di "Voice of America" durante un viaggio in USA dove si trova adesso.

Secondo il Ministro per ottenere la tranche di prestito l'Ucraina dovrà attuare alcune riforme, come ad esempio la creazione di una corte anti-corruzione. A detta sua la riforma "dovrebbe essere giusta" anche se Kiev sarà in ritardo con altre riforme come ad esempio quelle giuridiche o sulla privatizzazione.

"È meglio perdere un po' più di tempo affinché sia un progetto legge di qualità e affinché sulla base di esso avvenga la privatizzazione, invece di correre adesso con l'adozione di tali progetti di legge col rischio di perdere la fiducia in questo processo. Ma senza dubbio non si può aspettare, nel senso che possiamo ancora aspettare un paio di mesi, massimo tre, ma bisogna agire abbastanza velocemente" ha detto Danilyuk.

Ha ricordato che la legge sulla corte anti-corruzione è già stata depositata presso il parlamento e anche la legge sulla privatizzazione è pronta. "Il resto delle riforme è ora nella fase in cui devono essere accettate e approvate rapidamente, e questo aprirà la strada alla prossima tranche" ha detto il Ministro. Inoltre, Danilyuk ha ricordato che l'Ucraina prevede di rientrare nel mercato degli Eurobond dopo aver ricevuto la quota del FMI.

Il programma quadriennale di assistenza del FMI prevede stanziamenti per 17,5 miliardi di dollari all' Ucraina. Nel mese di marzo 2015, la prima tranche di $5 miliardi è stata inviata, nell'agosto dello stesso anno è sta mandata anche la seconda tranche di 1,7 miliardi. A settembre 2016, il fondo ha trasferito la terza tranche per un importo di $1 miliardo. Nel 2017, l'Ucraina ha ricevuto solo una tranche di 1 miliardo di dollari. Entrato in aprile, il paese non ha ricevuto la seconda quota a causa di riforme inaccettabili.

Correlati:

Ucraina, ex ministro Economia critica dipendenza di Kiev dal FMI
Ucraina ha pagato più soldi al FMI di quanti ne ha ricevuti
FMI stabilisce 4 condizioni per prossima tranche prestito a Ucraina
La Polonia rifiuta il prestito del FMI di 9,2 miliardi di dollari
Tags:
Debito dell'Ucraina, Debito, Prestiti, Prestiti, Il Ministero di Finanze, FMI, Oleksandr Danilyuk, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik