Widgets Magazine
03:06 20 Agosto 2019
Manifestanti Huthi presso gli uffici dell'ONU in Yemen

Yemen, ribelli Huthi minacciano di bloccare il Mar Rosso

© REUTERS / Khaled Abdullah
Mondo
URL abbreviato
170

In caso fallisca la ricerca di una soluzione politica nella crisi dello Yemen, i ribelli sciiti Huthi potrebbero bloccare la navigazione nel Mar Rosso.

Lo ha affermato il presidente del Consiglio politico supremo degli Huthi Saleh Al-Samad durante un incontro con il vice dell'inviato speciale del segretario generale delle Nazioni Unite per lo Yemen, riferiscono le agenzie di stampa russe.

Saleh Al-Samad ha inoltre chiesto la fine degli scontri armati nella provincia di al-Hudayda, che si affaccia sul Mar Rosso, nella parte occidentale dello Yemen.

Allo stesso tempo il rappresentante degli Huthi ha espresso dubbi sulle capacità dell'inviato speciale del segretario generale delle Nazioni Unite per lo Yemen Ismail Ould Cheikh Ahmed di contribuire alla risoluzione della crisi nello Yemen. Ciononostante non ha escluso la possibilità di prendere parte ad un processo politico legato all'ONU.

Il conflitto armato nello Yemen è iniziato nel marzo 2014. La coalizione araba, guidata dall'Arabia Saudita, sostiene le truppe del presidente yemenita Abdrabbuh Mansur Hadi nella guerra civile con i ribelli sciiti Huthi.

Secondo Al Arabiya, recentemente le forze governative sono riuscite a riprendere il controllo di alcuni territori nello Yemen.

Correlati:

Yemen, aereo della coalizione araba si è schiantato in territorio controllato dai ribelli
Yemen, forze filo-governative controllano l'85% del territorio
Per media sauditi “evacuato il personale diplomatico russo dallo Yemen”
Yemen, soluzione pacifica o un altro conflitto sarà inevitabile
Londra ospiterà vertice sulla crisi nello Yemen con USA e monarchie arabe del Golfo
Yemen, i ribelli diffondono video abbattimento drone americano
Yemen, la guerra dimenticata
Yemen, ribelli Houthi: Regno Unito è complice di crimini di guerra
Tags:
Pace, Dialogo, Politica Internazionale, ONU, Huthi, Ismail Ould Cheikh Ahmed, Paesi del Golfo, Medio Oriente, Mar Rosso, Yemen
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik