21:51 26 Giugno 2019
Bandiera del Canada

Media: i soldati canadesi in Lituania sono impegnati in una guerra su due fronti

CC BY 2.0 / Christopher Policarpio / Canadian flag
Mondo
URL abbreviato
718

I militari canadesi del battaglione NATO di stanza in Lettonia non devono fare i conti solo con i russi, ma devono anche trovare sostegno nella loro patria, dal momento che "intimidire Mosca" non è una cosa economica. Lo riferisce il giornale svizzero Neue Zürcher Zeitung.

"Da un lato, i rapporti suggeriscono che la presenza di soldati della NATO in Lettonia presumibilmente aumenterebbe la minaccia di guerra. Dall'altra parte, appaiono sempre notizie che definiscono la missione dell'Alleanza del Nord Atlantico non è altro che uno spreco, e i pensionati o il sistema educativo ne soffrono ", sostiene la pubblicazione.

Attualmente il contenimento della Russia da parte dei soldati canadesi si limita al contrasto della cosiddetta propaganda. Tuttavia, il problema dei soldati canadesi non sono solo i troll russi, devono cercare il sostegno a lungo termine nella loro patria — sottolinea l'autore dell'articolo.

"Questa operazione militare non è economica, e entro il 2020 costerà ai contribuenti 500 milioni di dollari canadesi", spiega il giornale.

Correlati:

Stoltenberg: la NATO non vuole una nuova guerra fredda con la Russia
Media: critiche di Russia a espansione NATO sono “storicamente giustificate”
I caccia NATO continueranno ad esercitarsi volando sopra l'Estonia
Tags:
Media, Propaganda, Sicurezza, Difesa, contingente militare, NATO, Russia, Lituania, Canada
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik