Widgets Magazine
13:42 14 Ottobre 2019
Ucraina e UE, le bandiere

Poroshenko: l'Ucraina nel 2018 riceverà armi letali dagli Stati Uniti

© Sputnik . Mikail Palinciak
Mondo
URL abbreviato
8013
Seguici su

Il presidente ucraino Petro Poroshenko ha detto che l'Ucraina nel 2018 riceverà armi letali difensive dagli Stati Uniti.

In precedenza, Associated Press riferiva ai funzionari statunitensi che l'amministrazione del presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha approvato un piano per fornire all'Ucraina "armi letali", compresi i missili anticarro del Javelin. Allo stesso tempo, il portavoce del dipartimento di stato americano Heather Naouert ha dichiarato che Washington ha deciso di fornire armi difensive all'Ucraina per garantire la protezione della sua integrità territoriale e della sua sovranità.

"L'anno prossimo riceveremo armi difensive letali dagli Stati Uniti" ha scritto Poroshenko su Twitter martedì.

La Federazione Russa ha ripetutamente messo in guardia contro i piani di fornitura di armi all'Ucraina, poiché questo passo porterebbe solo a un'escalation del conflitto nel Donbass. Come ha ripetutamente affermato il segretario stampa del presidente russo Dmitry Peskov, la fornitura di armi all'Ucraina dall'esterno non contribuirà alla soluzione della crisi nel Donbass e all'attuazione degli accordi di Minsk. La maggior parte dei politici europei si opposta alla fornitura di armi all'Ucraina. Pertanto, l'ex presidente dell'OSCE, il presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier, ha dichiarato che la fornitura di armi all'Ucraina rappresenta una soluzione molto rischiosa e controproducente per uscire dalla crisi.

Le autorità dell'Ucraina nell'aprile 2014 hanno lanciato un'operazione militare contro le repubbliche autoproclamate di Lughansk e Donetsk, che hanno dichiarato l'indipendenza dopo il colpo di stato in Ucraina a febbraio 2014. Secondo gli ultimi dati delle Nazioni Unite oltre 10.000 persone sono morte nelconflitto. La soluzione per la  situazione nel Donbas è in discussione, anche durante gli incontri del gruppo di contatto a Minsk, che da settembre 2014 ha già adottato tre documenti che regolano le misure per la riduzione della tensione. 

Correlati:

Jarovaja: la festa di compleanno di Bandera è la veglia funebre d'Ucraina
Belgrado non gradisce la partecipazione dei serbi nel conflitto in Ucraina
Ucraina, Poroshenko dice sì al bilancio in deficit nel 2018
Pentagono parla del ruolo degli istruttori militari USA in Ucraina
Tags:
Armamenti, Armi all'Ucraina, Armamenti, corsa agli armamenti, Donald Trump, Heather Nauert, Dmitry Peskov, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik