10:05 29 Gennaio 2020
Mondo
URL abbreviato
405
Seguici su

Il gruppo terroristico dello Stato Islamico ha rivendicato la responsabilità dell'esplosione in un supermercato di San Pietroburgo. Questo è segnalato dal sito web del SITE, che monitora l'attività di informazione degli estremisti.

Secondo la dichiarazione, i membri della cellula dello Stato Islamico hanno commesso l'attacco.

La sera del 27 dicembre, una bomba artigianale realizzata con elementi distruttivi è esplosa in un supermercato di San Pietroburgo. Di conseguenza, 18 persone sono rimaste ferite, otto di loro sono ancora ricoverate.

È stata avviata un indagine ed una causa penale per il tentativo di omicidio di diverse persone. Il presidente russo Vladimir Putin ha definito l'incidente un atto terroristico.

Correlati:

L'esperto: perché la CIA non commenta l'aiuto fornito per prevenire l'attentato
FSB scongiura preparazione attentato nel giorno di Capodanno
Putin ha definito l'esplosione a San Pietroburgo un atto terroristico
Tags:
Attentato, Attentato terroristico, Attentato, Attentati, Vladimir Putin, San Pietroburgo
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik