Widgets Magazine
08:09 15 Ottobre 2019
Generale Valery Gerasimov

Capo di Stato Maggiore: Russi hanno eliminato oltre 60mila terroristi

© Sputnik . Iliya Pitalev
Mondo
URL abbreviato
8230
Seguici su

L’esercito russo in Siria ha affrontato circa 70.000 terroristi del gruppo dello Stato Islamico, eliminandone circa 60.000: lo ha detto al giornale Komsomolskaya Pravda il Capo di Stato Maggiore dell’esercito russo, generale Valery Gerasimov.

"Al 30 settembre 2015 c'erano circa 59.000 [terroristi IS] in tutte le formazioni in Siria, inoltre, nel giro di due anni sono riusciti a reclutare altri 10.000 militanti in più… Ma entro questi due anni, infatti, circa 60.000 militanti sono stati eliminati compresi oltre 2.800 che sono arrivati [in Siria] dalla Russia", ha ricordato lui.

Lui ha anche detto che la maggior parte dei membri del gruppo terroristico dello Stato Islamico (IS) stanno lasciando la Siria per trasferirsi in Libia e Afghanistan.

"Alcuni di loro stanno tornando nei paesi da dove sono arrivati illegalmente [in Siria]. Molti di loro si stanno dirigendo verso la Libia, l'Asia sudorientale. Anche l'Afghanistan non va dimenticato, ci sono condizioni favorevoli per i terroristi lì", ha spiegato.

Secondo Gerasimov ogni giorno circa 60-70 droni russi effettuano voli di ricognizione in Siria.

"Circa 60-70 droni stanno effettuando voli in Siria ogni giorno, stanno eseguendo ricognizioni, ci sono droni che svolgono compiti di soppressione elettronica e altre missioni", ha dichiarato.

Ha poi sottolineato che negli ultimi cinque anni l'esercito russo ha compiuto progressi significativi nel campo dell'uso dei droni.

La Siria è in stato di guerra civile da oltre sei anni, con le forze governative che combattono sia i gruppi di opposizione siriani che le organizzazioni terroristiche.

La Russia ha lanciato la sua operazione militare in Siria il 30 settembre 2015, su richiesta del governo siriano.

Correlati:

Siria, i terroristi abbattono aereo militare nei pressi di Hama
Funzionario della sicurezza russa rivela dove vanno i terroristi che lasciano Siria e Iraq
Mosca commenta la presenza militare di USA e Turchia in Siria
Newsweek: la Russia crede che gli americani non abbiano più nulla da fare in Siria
Tags:
Crisi in Siria, Valery Gerasimov, Russia, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik