03:25 22 Gennaio 2018
Roma+ 8°C
Mosca-7°C
    Bandiera giapponese

    In Giappone oltre 500 persone infettate da un "batterio carnivoro"

    © AFP 2018/ Mandel NGAN
    Mondo
    URL abbreviato
    8212

    A partire dal 10 dicembre, 525 persone sono state infettate, compresi 66 cittadini residenti a Tokyo.

    In Giappone più di 500 persone sono state infettate da un batterio potenzialmente pericoloso che provoca la sindrome da shock tossico, segnala l'edizione giapponese di Sputnik.

    Lo streptococco del gruppo A, definito "batterio carnivoro", è il portatore della malattia. Rapidamente l'infezione si propaga attraverso il corpo e nel giro di poche ore potrebbe portare al decesso.

    Per i medici è meglio rivolgersi alle strutture sanitarie in presenza dei primi sintomi: febbre alta, malessere, gonfiore e dolore agli arti (mani e ai piedi). I "batteri carnivori" causano la necrosi e possono portare all'insufficienza metabolica di molti organi.

    Contro questi batteri si usano gli antibiotici, ma nei casi gravi vengono amputati i tessuti in necrosi.

    Tags:
    Salute, Medicina, Società, batteri, Giappone, Tokyo
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik