15:41 02 Marzo 2021
Mondo
URL abbreviato
4270
Seguici su

Il senatore russo Alexei Pushkov ritiene che se il presidente francese, Emmanuel Macron e la cancelliera tedesco Angela Merkel vogliono il ritorno di militari russi al centro per il controllo e il coordinamento del regime del cessate il fuoco nel Donbass, devono richiedere a Kiev un cambiamento di comportamento.

Sabato Merkel e Macron hanno chiesto il ritorno degli ufficiali russi al centro per il cessate il fuoco in Donbass, ha riferito il servizio stampa del governo tedesco. Secondo loro il Centro svolge un ruolo molto importante nel sostegno degli osservatori dell'OSCE per gli accordi di cessate il fuoco.

"Se Macron e la Merkel vogliono il ritorno di militari russi al centro, devono richiedere a Kiev di modificare il suo comportamento, e non a Mosca", ha scritto sulla sua pagina di microblog su Twitter.

In precedenza il ministero degli Esteri russo ha riferito che la parte russa ha ridotto l'attività per il centro di coordinamento del cessate il fuoco. In Russia il ministero ha ricordato che il centro ha avuto gravi difficoltà a causa della posizione delle autorità ucraine. In seguito il portavoce del presidente Dmitry Peskov ha detto che il Cremlino consente il ritorno degli ufficiali russi se Kiev smette di compiere azioni provocatorie nei suoi confronti e darà la possibilità e le condizioni per svolgere le loro funzioni.

Correlati:

Poroshenko ha discusso con la Merkel lo scambio di prigionieri nel Donbass
Donbass, la guerra dimenticata continua
Donbass, Polonia invita ufficiali russi a ritornare in missione per controllo tregua
Tags:
tregua, Alexey Pushkov, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook