19:59 25 Aprile 2018
Roma+ 22°C
Mosca+ 12°C
    Presidente USA Donald Trump

    Gerusalemme capitale, Trump: stop ai finanziamenti per chi appoggia risoluzione ONU

    © REUTERS / Joshua Roberts
    Mondo
    URL abbreviato
    23111

    Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha minacciato di privare dell'assistenza finanziaria degli Stati Uniti ai paesi che sostengono la risoluzione delle Nazioni Unite sull’annullamento del riconoscimento di Gerusalemme come capitale di Israele. Lo riporta il New York Times.

    Ieri il presidente Trump ha minacciato di annullare l'aiuto finanziario americano a qualsiasi paese che voterà per la risoluzione delle Nazioni Unite che condanna la sua recente decisione di riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele.

    La pubblicazione ricorsa che è prevista per oggi la votazione della risoluzione presso l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

    "Tutti questi paesi… ci prendono centinaia di milioni di dollari, anche miliardi di dollari, e poi votano contro di noi. Bene, stiamo seguendo questo voto. Lasciamo che votino contro di noi, sarà un bel risparmio", ha detto Trump.

    La dichiarazione di Trump è stata preceduta da una lettera del Rappresentante permanente degli Stati Uniti presso le Nazioni Unite, Nikki Haley, ai membri delle Nazioni Unite. Secondo questa lettera, gli Stati Uniti prenderanno nota di coloro che sostengono la risoluzione.

    Tuttavia, secondo la pubblicazione, non è chiaro come Trump intenda interrompere l'assistenza finanziaria ai principali alleati strategici americani in Medio Oriente. Inoltre alcuni di questi programmi (come il programma di aiuti egiziano) sono stati approvati dal Congresso.

    L'Egitto — autore della risoluzione — ogni anno riceve dagli Stati Uniti circa 1,3 miliardi di dollari di aiuti militari. Un altro sostenitore del documento, lo Yemen, è in uno stato di guerra civile e riceve aiuti umanitari dagli USA. La risoluzione è appoggiata anche dalla Turchia che è partner degli USA nella NATO.

    Correlati:

    Gerusalemme, Lavrov: preoccupati per la situazione, faremo tutto per promuovere colloqui
    Erdogan vuole Ambasciata della Turchia in Palestina a Gerusalemme est
    Gerusalemme, viceministro russo ne ha discusso con Abbas
    Tags:
    votazione, finanziamenti, risoluzione, ONU, Donald Trump, Gerusalemme, Israele, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik