17:54 30 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
271
Seguici su

Il presidente ucraino, Petro Poroshenko vuole rompere gli accordi di Minsk sul Donbass.

Lo ha detto il vice ministro degli esteri russo, Grigory Karasin riferendosi nello specifico alle intenzioni di Poroshenko di rafforzare la presenza di gruppi armati nella regione e di allargare il Joint Center on Control and Coordination ai rappresentanti di Germania e Francia a fronte del ritiro dei funzionari russi.

"Questi nuovi propositi testimoniano come Kiev voglia risolvere la crisi facendosi eterodirigere da altri. E dimostrando una mancanza di volontà politica e di capacità di farlo autonomamente. In realtà Poroshenko punta a far saltare gli accordi di Minsk firmati nella speranza che i problemi venissero risolti da tedeschi, francesi o comunque da altri", ha detto lui.

Correlati:

Nel Donbass arrivato il 72° convoglio russo con aiuti umanitari
Russia-Ucraina, oggi nuova riunione gruppo di contatto su Donbass
Osservatori russi e ucraini del SZKK lasciano il Donbass
Tags:
Grigory Karasin, Donbass, Ucraina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook