06:09 20 Gennaio 2018
Roma+ 8°C
Mosca-11°C
    Dmitry Peskov

    Peskov dubita della capacità della Russia di risolvere il conflitto in Medio Oriente

    © Sputnik. Grygory Sisoev
    Mondo
    URL abbreviato
    1170

    Solo Israele e Palestina possono risolvere il conflitto in Medio Oriente, ma è importante non fare passi che potrebbero portare ad aumentare le tensioni nella regione, ha detto il portavoce del presidente russo, Dmitry Peskov. Le sue parole le riporta il corrispondente di "Lenta.ru" mercoledì 20 dicembre.

    "La Russia non può risolvere questo conflitto. Né la Russia né gli Stati Uniti. La Russia potrà contribuire alla risoluzione del conflitto continuando la sua politica coerente e ben nota a tutti, sia a livello bilaterale nei suoi rapporti con Israele e la Palestina, nonché nel quadro dei formati multilaterali esistenti" ha detto il rappresentante del Cremlino.

    Il 7 dicembre Peskov ha detto che il riconoscimento da parte di Donald Trump di Gerusalemme come capitale di Israele non contribuisce alla stabilità del Medio Oriente. Secondo lui, ciò contribuisce ad una "divisione tra la comunità internazionale".

    Correlati:

    Gerusalemme, Lavrov: preoccupati per la situazione, faremo tutto per promuovere colloqui
    Erdogan vuole Ambasciata della Turchia in Palestina a Gerusalemme est
    Gerusalemme, viceministro russo ne ha discusso con Abbas
    I paesi dell'OIC hanno riconosciuto Gerusalemme Est capitale della Palestina
    Tags:
    Relazioni Internazionali, relazioni, relazioni diplomatiche, Dmitry Peskov, Medio Oriente
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik