08:30 02 Giugno 2020
Mondo
URL abbreviato
4251
Seguici su

La Russia ha consegnato attrezzature militari al Tagikistan per $122 milioni.

"Il trasferimento degli armamenti e attrezzature militari espanderà le capacità delle forze armate del Tagikistan per respingere la minaccia terroristica, per creare una difesa affidabile sul confine tagiko-afghano" ha detto il capo del dipartimento principale per la cooperazione militare internazionale della Difesa Alexander Kshimovsky.

L'esercito tagico ha ricevuto tre carri armati T-72B1, nove blindati BTR-80, BTR-70 e BMP-2, tre obici D-30 e tre cannoni antiaerei 23M1. Il paese è stato anche dotato di elicotteri Mi-24 e Mi-8, attrezzature mediche e topografiche, pezzi di ricambio per veicoli blindati, sistemi di comunicazione e armi leggere.

Secondo i dati dell'università RANEPA, i maggiori destinatari di aiuti russi tra le repubbliche post-sovietiche dal 2011 erano il Kirghizistan, l'Armenia e il Tagikistan.

Il Kirghizistan nel 2015 ha ricevuto, compresi i contributi al Fondo di sviluppo russo-kirghiso, 322,8 milioni di dollari, e nel 2011-2015 653 milioni di dollari. L'Armenia nel 2015 ha ottenuto 37,4 milioni e tra il 2011 e il 2015 57,3 milioni. Per il Tagikistan, ha ricevuto invece $21,8 milioni e $79,5 milioni.

Correlati:

10 nuove armi dell'esercito russo nel 2018
Cresce il volume delle vendite di armi a livello globale
La Russia non vende armi ai terroristi
La Russia completa in anticipo lo smaltimento delle armi chimiche
Tags:
Esportazione, Armamenti, Carro armato T-72, BTR, corsa agli armamenti, Esportazioni, RANEPA, Tagikistan, Armenia, Kirghizistan
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook