00:34 23 Maggio 2018
Roma+ 20°C
Mosca+ 15°C
    Popolarità della Russia nel Balcani

    Presidente della Serbia ha promesso di non imporre mai sanzioni contro la Russia (VIDEO)

    © AP Photo /
    Mondo
    URL abbreviato
    191

    Durante la prima visita a Mosca dopo la sua nomina a presidente della Serbia, Alexander Vucic ha assicurato che non imporrà mai le sanzioni alla Russia. Ha ringraziato Vladimir Putin per il supporto all’integrità territoriale e alla sovranità della Serbia, comunica Euronews.

    I presidenti di Russia e Serbia hanno discusso della cooperazione economica, energetica, militare e culturale-umanitaria martedì in una riunione al Cremlino. Per Alexander Vucic questa è la prima visita a Mosca da quando è diventato capo di stato a maggio 2017.

    Durante i colloqui è stata data attenzione prioritaria alla cooperazione economica. Le parti hanno rilevato una crescita costante del volume d'affari e un'espansione del volume degli investimenti reciproci.

    VLADIMIR PUTIN, Presidente della Russia: A febbraio dell'anno prossimo celebriamo una data storica: 180 anni di relazioni diplomatiche. Sono lieto di constatare che le nostre relazioni si stanno sviluppando e, prima di tutto, nella sfera dell'economia.

    A sua volta, il presidente serbo ha assicurato al suo omologo russo che Belgrado non imporrà mai sanzioni contro Mosca.

    ALEXANDER VUCIC, Presidente della Serbia: Ancora una volta, grazie molte per il vostro straordinario sostegno: il vostro sostegno personale e della Russia per l'integrità territoriale e la sovranità della Repubblica di Serbia.

    La Serbia potrebbe diventare un importante paese di transito per il gas russo, ha aggiunto Vladimir Putin, dopo essersi unita alla costruzione del gasdotto Turkish Stream, che ha sostituito il South Stream. Le parti hanno inoltre firmato emendamenti per un accordo intergovernativo che prevede l'abolizione del divieto di riesportazione del gas russo.

    I negoziati dei leader dei due stati hanno anche discusso l'acquisto di armi russe da parte della Serbia, la cooperazione nel campo del turismo e della sicurezza sociale.

    Correlati:

    La Russia regala alla Serbia 30 T-72 con corazza reattiva
    Stoltenberg: NATO riconosce diritto della Serbia di condurre esercitazioni con la Russia
    La Serbia negozia con la Russia l’acquisto di sei elicotteri Mi-17
    Per diplomazia russa “USA cercano di costringere la Serbia a scegliere tra Russia e UE”
    Tags:
    Incontro, Relazioni Internazionali, Economia, Incontro, Incontro a Mosca, Cremlino, Alexander Vucic, Vladimir Putin, Serbia, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik