13:34 22 Maggio 2018
Roma+ 23°C
Mosca+ 16°C
    Forze speciali dell'Arabia Saudita

    Missile su Riyad, Haley: Sospetto che armi siano state fornite da Iran

    © AFP 2018 / FAYEZ NURELDINE
    Mondo
    URL abbreviato
    12317

    Il governo degli Stati Uniti condanna l’attacco missilistico lanciato dal gruppo Houthi contro l’Arabia Saudita.

    Lo ha detto la portavoce del Dipartimento di Stato Usa, Heather Nauert.

    In un comunicato stampa viene condannato "fermamente il temerario attacco missilistico su Riyad: siamo profondamente infastiditi da tali azioni aggressive rese possibili dalla fornitura di armi avanzate da parte dell'Iran e che minacciano la sicurezza regionale e rischiano di prolungare il conflitto in Yemen".

    L'ambasciatore degli Stati Uniti alle Nazioni Unite Nikki Haley ha detto durante una riunione del Consiglio di sicurezza dell'Onu che il missile lanciato verso l'Arabia Saudita dal gruppo Houthi ha le stesse caratteristiche dei precedenti attacchi avvenuti utilizzando armi iraniane.

    Il missile, che non ha provocato danni, aveva come obiettivo il Palazzo reale di Riyad ed è stato intercettato dalle forze della coalizione a guida saudita che sostengono il governo yemenita.

    Nel corso delle ultime settimane l'Arabia Saudita ha intercettato almeno tre missili balistici lanciati dal gruppo ribelle yemenita Houthis. Dopo il primo lancio del missile, la coalizione a guida saudita ha deciso di chiudere tutte le frontiere dello Yemen, con l'obiettivo di impedire forniture di armi da parte dell'Iran.

    Correlati:

    Media: la Turchia si unisce alla Russia e all'Iran contro gli Stati Uniti
    Putin: Russia spera di ristabilire un processo politico in Siria insieme a Iran e Turchia
    Nuove mosse USA: la guerra con l’Iran potrebbe essere molto più vicina di quanto pensiamo
    Tags:
    Heather Nauert, Nikki Haley, Arabia Saudita, Iran, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik