17:41 17 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
1229
Seguici su

Papa Francesco, la guida della Chiesa Cattolica, ha criticato i giornalisti che tirano fuori vecchi scandali per suscitare il clamore dell'opinione pubblica. Questa condotta è stata definita dal Pontefice come un peccato grave, che danneggia tutti.

Il Papa ha espresso questa posizione in una conversazione con i giornalisti cattolici, scrive l'Indipendent. Papa Francesco, che ha intenzione di dedicare il suo discorso alle fake news nella giornata mondiale della comunicazione sociale nel gennaio 2018, ha affermato che la missione giornalistica è alla base delle comunità democratiche.

Il Pontefice ha esortato la stampa a fornire informazioni accurate, complete e veritiere e ad astenersi dal trasmettere una visione unilaterale.

"Non serve cadere nei cosiddetti peccati della comunicazione, come la disinformazione, la riflessione delle idee di una sola parte, la calunnia per il bene del clamore, la diffamazione, la ricerca e la rimozione di cose che sono vecchie e sono state già chiarite," — ha detto il Papa.

Questi comportamenti, secondo Papa Francesco, sono un grave peccato che sporca l'anima del giornalista stesso e danneggia gli altri.   

Correlati:

L'unica fake news è continuare a venderci un’Italia che non c'è
Fake news, dalla Siria all’isteria del Russiagate
Per Madrid sono “fake” alcune foto delle violenze della polizia in Catalogna
USA, Trump invita il Senato ad occuparsi dei media nazionali che diffondono fake news
Zakharova: Russia non risponderà con fake news alla disinformazione occidentale
Tags:
Giornalismo, fake news, Chiesa Cattolica, mass media, Papa Francesco
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook