Widgets Magazine
05:06 23 Luglio 2019
Oceano Pacifico

Vecchio satellite di ricognizione sovietico precipitato nell'Oceano Pacifico

© Sputnik . Alexander Liskin
Mondo
URL abbreviato
0 40

Il satellite di ricognizione militare sovietico "Tselina-D" № 34 ("Kosmos-1346") è precipitato nei cieli sopra il Cile e probabilmente i suoi frammenti sono caduti nell'Oceano Pacifico.

Tselina-D ha smesso di svolgere i suoi compiti di ricognizione domenica 17 dicembre 2017 alle 17.29 dell'orario italiano, quando il satellite si trovava sopra il Cile. Detto in altri termini, il dispositivo è uscito dall'orbita iniziando la sua caduta.

Il satellite di ricognizione elettronica "Tselina-D", rileva Roscosmos, è stato lanciato il 31 marzo 1982 alle 18.27 dell'orario italiano sul razzo Vostok-2M dal cosmodromo di Plesetsk. Il dispositivo, dal peso di 1,7 tonnellate, svolgeva i suoi compiti ad una quota di 623-675 chilometri con un'inclinazione di 81 gradi. Il satellite era stato progettato dalla compagnia ucraina "Yuzhnoe" situata a Dnepropetrovsk.

Tags:
URSS, Satellite, Cile, Oceano Pacifico
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik