10:29 19 Gennaio 2018
Roma+ 13°C
Mosca-8°C
    La bandiera della Polonia

    L'ex ministro degli Esteri polacco ritiene possibile la Polexit

    © AFP 2018/ BARTOSZ SIEDLIK
    Mondo
    URL abbreviato
    6203

    Il rapporto dell'Unione Europea e della Polonia può terminare nella Polexit se le autorità del paese continueranno ad avere una politica anti-europea.

    Lo ritiene l'ex ministro degli Esteri della repubblica, Radoslaw Sikorski. Secondo l'ex ministro, il partito di governo Diritto e giustizia durante la campagna elettorale non ha usato gli slogan anti-europei che usa ora.

    "E ora la domanda è questa: i polacchi sono d'accordo con questa politica?" ha detto in diretta a radio Zet. "Questo può farci finire nella Polexit, e in quel caso finiremo all'ombra, saremo formalmente membro dell'UE, ma le vere decisioni verranno prese nella zona euro e non solo" ha detto Sikorski.

    La questione di una possibile uscita dall'Unione Europea viene regolarmente discussa in Polonia per le riforme e le critiche alle istituzioni europee, per il rifiuto di accettazione dei migranti e per le critiche al capo del Consiglio europeo Donald Tusk, che in precedenza ha ricoperto la carica di primo ministro del paese e ora è il co-fondatore del più grande partito di opposizione, Piattaforma Civica.

    Correlati:

    Gli ucraini stanno salvando l'economia della Polonia?
    Anche in Polonia si rileva l'effetto negativo delle sanzioni contro la Russia
    Ucraina: perché sono peggiorate le relazioni con la Polonia
    Tags:
    Uscita dall'UE, Unione Europea, Polonia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik