20:06 19 Giugno 2018
UFO

Media: il Pentagono studia gli UFO

© Foto : Pixabay
Mondo
URL abbreviato
2022

Il Pentagono sta elaborando sotto la direzione del Congresso un programma speciale dedicato allo studio degli oggetti volanti non identificati (UFO), segnala il Politico, con riferimento ad un certo numero di fonti.

"L'ampliamento del programma per l'identificazione della minaccia aerea" creato 10 anni fa, non era classificato, ma ne era a conoscenza solo un numero molto limitato di funzionari. Fu avviato dall'allora leader della maggioranza democratica al senato Harry Reed.

Come spiegato dal personale del Congresso il programma di ricerca sugli UFO è necessario perché secondo gli esperti una potenza straniera, "ola Cina o la Russia", potrebbe essere in grado di creare una tecnologia di nuova generazione, che potrebbe costituire una minaccia per gli Stati Uniti.

Nell'ambito di questo progetto, in particolare, sono stati intervistati piloti e altri dipendenti che affermavano di aver riscontrato fenomeni insoliti.

In totale, il programma ha richiesto oltre $20 milioni. I fondi sono stati ottenuti dalla società Bigelow Aerospace, un appaltatore governativo coinvolto nella tecnologia spaziale. Ha regolarmente contribuito alla rielezione di Reid, che ha avviato lo studio. Il fondatore del progetto Bob Bigelow ha ripetutamente dichiarato di credere che gli alieni abbiano visitato la Terra.

Il portavoce del Pentagono Dana White ha confermato al Politico che il programma esiste, ma ha ricordato che la sua operazione è stata completata nel 2012. "È stato deciso che ci sono altre questioni più prioritarie che necessitano di un finanziamento" ha osservato.

In precedenza, uno dei funzionari legati alla ricerca, Lewis Elizondo, in un'intervista con la pubblicazione ha detto che i piloti dell'aviazione imbarcata hanno riscontrato molti fenomeni inspiegabili. Essi hanno dichiarato di aver osservato velivoli con capacità molto superiori a quelle che ora sono considerate raggiungibili dal punto di vista aerodinamico.

Come notato, il programma ha segnato il tentativo nel nuovo secolo di ripetere lo studio che durò diversi decenni nel 1950, al fine di spiegare le migliaia di osservazioni di UFO, riportate dai piloti militari e civili, così come dai cittadini comuni 1960. Tuttavia, in base ai risultati di questi lavori, non è stato possibile trarre conclusioni convincenti.

Correlati:

"L'invasione russa": la rete prende in giro i caccia USA F-15 per gli "ufo"
UFO contro i Mig, mistero nei cieli della Jugoslavia
La Guerra Fredda è stata la causa principale di "apparizioni" UFO
Tags:
UFO, ufo, Ricerca scientifica, Congresso, Pentagono, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik