10:05 19 Gennaio 2018
Roma+ 13°C
Mosca-8°C
    Il lancio della navetta “Soyuz MC-05”

    Spazio, gli americani continuerano a volare con le Soyuz fino al 2019

    © Sputnik. Maksim Blinov
    Mondo
    URL abbreviato
    424

    La NASA ha annunciato ufficialmente di aver acquisito posti aggiuntivi sul veicolo spaziale russo Soyuz per portare gli astronauti sulla Stazione spaziale internazionale nel 2019. Lo riporta il Wall Street Journal.

    La NASA aveva già acquistato 2 posti sulla Soyuz per il 2017 e il 2018, e nel mese di ottobre ne ha acquistati altri tre al fine di garantire "la flessibilità necessaria per lo sviluppo di un programma affidabile" di lanci verso l'ISS, aggiungendo che i cinque posti sulla Soyuz daranno la possibilità di mantenere una presenza costante di quattro astronauti USA sulla stazione spaziale. Il costo totale di cinque "biglietti" è stato di 373,5 milioni di dollari, cioè circa 75 milioni per un astronauta.

    La pubblicazione ricorda che la NASA oltre dieci anni fa ha iniziato a sovvenzionare lo sviluppo di un veicolo spaziale con la Boeing e SpaceX. Inizialmente si era detto che questi veicoli spaziali sarebbero stati pronti entro il 2015, ma a causa di ritardi i voli di prova sono previsti nel 2018.

    Correlati:

    Spazio, il pianeta Niburu potrebbe trovarsi fuori dal sistema solare
    USA "si dimenticano" delle sanzioni contro la Russia "per la NASA e lo spazio"
    Astronauta improvvisato andrà nello spazio per dimostrare che la Terra è piatta
    Tags:
    spazio, Viaggi, Stazione spaziale internazionale, Soyuz, NASA, USA, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik