12:29 20 Aprile 2018
Roma+ 23°C
Mosca+ 13°C
    Le forze militari USA in Siria. (Foto d'archivio)

    Usa creano Nuovo esercito siriano con i guerriglieri sconfitti dello Stato Islamico

    © AFP 2018 / Delil Souleiman
    Mondo
    URL abbreviato
    18156

    Nella provincia siriana di Al-Haseka, vicino ad un campo di rifugiati, sotto l'egida degli americani è in corso l'addestramento del Nuovo esercito siriano, formato dai guerriglieri sconfitti dello Stato Islamico.

    Secondo i profughi che hanno lasciato il campo, l'esercito americano ha annunciato che dopo l'addestramento queste formazioni sarebbero state trasferite a sud per combattere le truppe del governo siriano.

    Questo è un campo situato a 20 chilometri a nord-est della città di Jisr Al-Shaddad. Come dicono i residenti locali che sono tornati nelle loro case, una coalizione internazionale guidata dagli Stati Uniti ha usato questa "testa di ponte" per l'addestramento dei militanti per oltre sei mesi. Ora ci sono circa 750 guerriglieri dello Stato Islamico e di Al-Nusra che sono fuggiti da Rakka, Deir-ez-Zor, Al-Bukemal e dalla sponda orientale dell'Eufrate.

    La spina dorsale del nuovo esercito è costituita da oltre 400 terroristi dello Stato Islamico, che in ottobre, con il sostegno degli Stati Uniti, hanno lasciato Raqqa.

    In precedenza, il Ministero della difesa russo aveva già accusato gli Stati Uniti di aver tentato di ostacolare la distruzione dei militanti in Siria.Il rappresentante ufficiale del dipartimento militare, Igor Konashenkov, ha poi citato un incidente con un caccia americano F-22, che ha impedito al velivolo d'attacco russo Su-25 di svolgere una missione di combattimento vicino alla città di Mejadin.

    Correlati:

    La Russia ha salvato la Siria dalla frantumazione in diversi stati
    Bombardieri russi rientrano in patria dopo la missione in Siria
    Pechino osserva positivamente contributo della Russia in campagna antiterrorismo in Siria
    Deputato russo: gli eventi in Siria dimostrano che non sempre le cose le decidono gli USA
    Siria liberata
    Il Pentagono commenta il ritiro delle truppe russe dalla Siria
    Siria, Putin: saranno due le basi militari permanenti
    Tags:
    Crisi in Siria, Su-25, F-22, lotta contro il terrorismo, terrorismo, ISIS, generale Igor Konashenkov, Siria, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik