14:28 20 Luglio 2018
La bandiera della Libia

Ambasciatore russo annuncia volontà di lavorare con USA per risolvere crisi libica

© AP Photo / Mohammad Hannon
Mondo
URL abbreviato
440

La Russia è aperta alla collaborazione con gli USA per risolvere la crisi in Libia; è fondamentale che la volontà per questa collaborazione sia reciproca, ha dichiarato in una intervista con RIA Novosti l’ambasciatore russo a Tripoli Ivan Molotkov.

"La Russia è aperta alla cooperazione con tutti i paesi con l'obiettivo della ricerca congiunta di una via nella crisi libica, in particolare con gli Stati Uniti. A proposito segnalo che con i miei colleghi occidentali insieme agli americani supportiamo delle normali relazioni di lavoro" ha detto il diplomatico russo.

Quel che importante secondo lui è che "la disponibilità a tale collaborazione sia comune e lontana dalla momentanea situazione politica".

La Libia è oggi divisa in due parti governate da due diversi governi. A est il governo legittimo risiede a Tobruk mentre a ovest nella capitale Tripoli c'è il governo di accordo nazionale, guidato da Faez Sarraj, col sostegno delle Nazioni Unite e dell'Europa. Le autorità nella parte orientale del paese operano indipendentemente da Tripoli e cooperano con l'esercito nazionale guidato da Khalifa Khaftar, che è impegnato in una guerra contro i guerriglieri. Nel sud del paese vivono anche un gran numero di tribù che non obbediscono a Tripoli.

 

 

Correlati:

Libia, ministro Esteri invita Mosca a riaprire ambasciata a Tripoli
Il capo del gruppo di contatto in Libia nega il coinvolgimento dell'aviazione russa
Lavrov: Russia pronta a promuovere accordi per una risoluzione in Libia
Esperto: dalla Libia andrebbero evacuati tutti i migranti, non solo i clandestini
Tags:
Relazioni Internazionali, relazioni bilaterali, relazioni diplomatiche, ambasciata, Khalifa Haftar, Libia, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik