17:08 26 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
192
Seguici su

Degli imprenditori irlandesi sono pronti ad investire nell'economia della Crimea circa 100mln di euro. Essi pianificano di costruire un nuovo hotel vicino all'aeroporto di Simferopol e altri complessi turistici sul lungo mare della penisola. Lo dichiara l’imprenditore Patrick Duffy, scrive Izvestya.

Ieri il co-presidente di Delovoy Rossii, Andrey Nazarov, si è incontrato con gli investitori irlandesi e ha dichiarato che gli imprenditori vedono nell'isola un grande potenziale.

"La Crimea ogni anno attira sempre più turisti russi e stranieri. In futuro diventerà una meta turistica di fama mondiale. Dunque l'interesse degli imprenditori irlandesi è assolutamente fondato" ha detto Nazarov.

Per il coordinamento di tutti i progetti in Crimea si recherà nella penisola una delegazione in missione imprenditoriale all'inizio del 2018 con l'intenzione di firmare un accordo dopo il IV Forum Economico Internazionale a Yalta nel mese di aprile del prossimo anno.

"Secondo gli accordi raggiunti con la parte irlandese, ci aspettiamo un investimento di circa 100 milioni di euro nei progetti in Crimea. Gli irlandesi sono interessati soprattutto nello sviluppo del settore turistico" ha detto Nazarov.

L'intenzione degli irlandesi di attuare progetti sulla penisola è stata confermata dall'imprenditore Patrick Duffy stesso.

"Nelle relazioni internazionali, non si possono evitare i conflitti e le controversie tra i paesi. È compito dei politici e delle organizzazioni internazionali di risolverli. Noi vogliamo sviluppare attività di cooperazione. Gli imprenditori irlandesi sono molto interessati ad investire nella penisola" ha detto Duffy.

Ricordiamo che ad aprile 2017 una società del Qatar ha annunciato un possibile investimento nell'economia della Crimea. Dopo i colloqui al Forum economico internazionale di Yalta, gli imprenditori arabi hanno annunciato la loro volontà di investire 100 milioni di dollari nella costruzione di un grande complesso alberghiero con una sala congressi. 

Correlati:

Crimea: investimenti da UE e Ucraina
Iran, Zarif: attraiamo investimenti stranieri nonostante le decennali sanzioni USA
Panama Papers, investimenti in fondi off shore anche per università Oxford e Cambridge
La Cina prepara massicci investimenti in Europa dell'Est
Tags:
Economia, Investimenti, investimenti, Andrey Nazarov, Crimea
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook