18:10 20 Luglio 2018
In the Moscow suburbs detained Daesh militants (terrorist organization, banned in Russia), who were preparing the terrorist attacks

FSB dichiara a quanti stranieri è stato negato l'ingresso in Russia nel 2017

© Foto : FSB
Mondo
URL abbreviato
1100

Il Servizio di sicurezza federale nel 2017 ha negato l’ingresso in Russia a più di 17 500 stranieri, sospettati di terrorismo. Ad altre 80 persone che volevano combattere con il terrorismo internazionale è stato vietato di uscire dal paese. Lo ha dichiarato il diretto del FSB Aleksandr Bortnikov.

"Le misure di sicurezza attuate dalle forze di sicurezza hanno impedito l'ingresso di oltre 17,5 milioni di stranieri sospettati di coinvolgimento in attività terroristiche nel territorio della Federazione Russa". Ad oltre 80 persone invece, influenzate da reclutatori di organizzazioni terroristiche internazionali, e che avevano pianificato di prendere parte ai combattimenti dalla parte dei terroristi, è stato impedito di lasciare il paese" ha detto Bortnikov.

Correlati:

Lavrov: Russia, India e Cina insieme contro il terrorismo internazionale
Ministero difesa parla del ruolo della coalizione USA nella lotta al terrorismo in Siria
Repubblica Ceca, affondo del presidente Zeman contro la UE sul terrorismo
FSB scongiura preparazione attentato nel giorno di Capodanno
Blitz dell'FSB, sgominata banda di terroristi
Tags:
Terrorismo, terrorismo, terrorismo, FSB, Alexander Bortnikov, direttore del Servizio federale di sicurezza, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik