15:47 21 Gennaio 2018
Roma+ 16°C
Mosca-2°C
    Militanti del Daesh

    Unione Africana avverte del ritorno in Africa di oltre 6 mila insorti dell’ISIS

    © AP Photo/ File
    Mondo
    URL abbreviato
    303

    Circa 6000 militanti che hanno combattuto con l’ISIS in Siria e in Iraq potrebbero tornare in Africa. Lo ha dichiarato il commissario per la pace e la sicurezza dell’Unione Africana Smail Chergui.

    "Sono circa 6000 i combattenti africani tra i 30.000 stranieri che hanno combattuto tra le fila dell'ISIS in Medio Oriente… Il loro ritorno in Africa rappresenta una seria minaccia per la nostra sicurezza e stabilità nazionale, e richiede una risposta speciale e la cooperazione tra i paesi africani", ha detto Chergui parlando a un forum sul terrorismo ad Algeri.

    Ai primi di dicembre lo Stato maggiore dell'esercito russo ha annunciato la completa liberazione della Siria dai terroristi.

    Correlati:

    Siria, Konashenkov: la US Air Force ha ostacolato l’aviazione russa nella lotta all’ISIS
    Russia: minaccia agli interessi nazionali la presenza dell'ISIS in Afghanistan
    USA avvertono del ritorno in Europa di migliaia di combattenti dell'ISIS
    Tags:
    foreign fighters, Minaccia, terrorismo, ISIS, Unione Africana, Africa
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik