08:04 16 Dicembre 2019
Il generale Igor Konashenkov

Siria, Konashenkov: la US Air Force ha ostacolato l’aviazione russa nella lotta all’ISIS

© Sputnik . Ministry of defence of the Russian Federation
Mondo
URL abbreviato
9270
Seguici su

La maggior parte degli incontri fra aerei russi e americani nei cieli della Siria sono dei tentativi da parte della US Air Force di impedire gli attacchi russi contro l’ISIS. Lo ha dichiarato il portavoce del ministero della Difesa russo Igor Konashenkov.

In precedenza i rappresentanti del Pentagono, in un'intervista al New York Times, hanno parlato dell'avvicinamento pericoloso tra aerei russi in e statunitensi in Siria nella valle dell'Eufrate.

Konashenkov ha osservato che la maggior parte degli incontri nell'area dell'Eufrate sono legati ai tentativi dell'aviazione americana di interferire con la distruzione dei terroristi.

Come esempio egli ha citato l'incidente accaduto il 23 novembre, quando un caccia americano F-22 ha attivamente impedito ad una coppia di Su-25 russi di condurre un attacco contro i terroristi nella periferia di Mayadin. Konashenkov ha raccontato che dopo il caccia americano si è ritirato in territorio iracheno dopo l'apparizione di un Su-35s.

"Va notato che gli Stati Uniti su questo e molti altri incidenti nel cielo della Siria non hanno saputo dare risposte al comando russo presso la base aerea di Hmeymim", ha detto il portavoce russo.

Konashenkov ha anche notato che le dichiarazioni dei rappresentanti dell'esercito degli Stati Uniti sulle azioni della coalizione internazionale in Siria sono sconcertanti.

"A differenza dell'Aeronautica militare russa, la coalizione internazionale a guida americana opera in Siria illegalmente", ha concluso Konashenkov.

Correlati:

Artificieri russi sminano zone liberate della Siria
Siria, le basi russe continueranno ad operare anche dopo fine operazioni militari
Peskov: solo Putin può decidere fine operazioni militari in Siria
Tags:
aerei, Incidente, lotta contro il terrorismo, caccia, Coalizione internazionale, ISIS, generale Igor Konashenkov, Siria, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik