03:30 30 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
923
Seguici su

Il segretario del movimento di Fatah e dell'Organizzazione per la liberazione della Palestina in Libano Fathi Abu al Aradat ha parlato a Sputnik.

Il segretario ha detto: "condanniamo con forza la decisione di Trump per il trasferimento dell'ambasciata americana a Gerusalemme e il riconoscimento della città come capitale di Israele. Il destino di Gerusalemme devono definirlo gli abitanti della città e i palestinesi, che la ritengono loro capitale. Consideriamo questa decisione di Trump come un attacco al processo della risoluzione politica.

Questa mossa è simile alla dichiarazione di Balfour del 1917, quando chi non possedeva la Palestina, la consegnò a chi non la meritava. Sosteniamo la posizione di quei paesi che sono intervenuti contro la decisione. È evidente che gli USA non sono mediatori obiettivi della questione palestinese, non possono favorire il raggiungimento della pace. In risposta a questo ingiusto riconoscimento il popolo palestinese resisterà con tutti i mezzi possibili. In tutti i campi profughi palestinesi in Libano ci sono proteste contro la scelta di Trump". Il politico ha detto: "questa è la nostra terra e la decisione di Trump non cambierà la situazione reale. Siamo padroni della nostra terra e continueremo a lottare per i nostri diritti in tutti i modi possibili, con l'aiuto della comunità internazionale. Non abbiamo sentito alcuna approvazione per la decisione di Trump, da tutte le parti è stata espressa anzi la sua condanna.

L'occupazione è finita, la decisione di Trump ha dimostrato che il presidente non è in grado di gestire il processo politico. Forse, è incapace di gestire uno stato così grande come gli USA, ha preso una decisione che rischia di minare pace e  giustizia, ha violato i diritti del popolo palestinese, ma anche dei musulmani e cristiani" ha detto Fathi Abu al Aradat.

Correlati:

Gerusalemme, Israele invia truppe aggiuntive nei territori palestinesi
Quali prospettive nel mondo per il riconoscimento di Gerusalemme come capitale d'Israele?
Ambasciate USA nel mondo in allerta dopo dichiarazioni di Trump su Gerusalemme
Gerusalemme-Israele, mondo arabo e Palestina in fermento per la decisione di Trump
Tags:
riconoscimento, Donald Trump, Israele
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook