Widgets Magazine
00:27 23 Luglio 2019
President Putin chairs meeting on army modernization

Sondaggio: di quali politici si fidano di più i russi

© Sputnik . Michael Klimentyev
Mondo
URL abbreviato
5181

Il presidente Vladimir Putin è il leader indiscusso nella classifica della fiducia dei russi nei confronti dei loro politici.

Il sondaggio è stato condotto alla fine di novembre, con un indice del 53%, è stato compiuto dal Centro Nazionale per lo studio dell'opinione pubblica, il VTSIOM. Secondo il sondaggio, il secondo e il terzo posto sono occupati da Sergei Shoigu e Dmitry Medvedev, l'indicatore di fiducia degli intervistati ha raggiunto rispettivamente il 17,9% e 16,1%. Al lato opposto si trova il leader Vladimir Zhirinovsky: a novembre il livello di sfiducia dei russi verso di lui è cresciuto dal 28,1% al 31,9%, il tasso di sfiducia degli intervistati verso Ksenia Sobchak è dell'8,4%.

Il sondaggio ha rivelato che il tasso di approvazione del presidente quest'anno supera l'80%, secondo i dati di un periodo che va dal 27 novembre al 3 dicembre, con un indice pari all'82,4%. L'approvazione del lavoro del presidente del governo Dmitry Medvedev e del consiglio dei Ministri ha raggiunto il 54% e il 58,8%, rispettivamente. Il rating di approvazione della Duma e del Consiglio della Federazione hanno avuto un calo ad ottobre, per migliorare a novembre, fino al 51,2% e al 56,3%, rispettivamente. Nelle ultime settimane il rating elettorale di Russia Unita era al 52,1-52,3, il partito liberal-democratico dal 27 novembre al 3 dicembre ha raggiunto il 10,1%, il partito comunista il 9,4%, Russia Giusta il 4,6%.

Secondo il dirigente di analisi pratica e politica, consulente VTSIOM, Mikhail Mamonov, l'inizio della campagna elettorale non ha influito sulla relazione dei russi con le istituzioni politiche e i singoli politici.

"Gli indicatori sono relativamente stabili, relativamente significativa è la dinamica registrata solo nei confronti del Parlamento del paese. Il livello di approvazione delle attività della Duma di Stato è aumentato di tre punti percentuali, del Consiglio della Federazione di 0,8 punti percentuali. Ma si tratta solo di un ritorno alla percentuale persa in precedenza. Ovviamente, è accaduto per l'attività pubblica dei deputati della Duma di stato, per le loro dichiarazioni su varie questioni. C'è notevole stabilità negli indicatori di tutti i candidati alla presidenza, questo testimonia maturità nei loro confronti" ha commentato Mamonov.

Il sondaggio è stato svolto nel 2017 tra i russi maggiori di 18 anni da VTSIOM. Ogni giorno sono state intervistate 600 persone, in non meno di 80 regioni della Russia. Sono riportati i valori medi del sondaggio durato sette giorni, in una settimana il volume di campionamento è stato di 4200 intervistati.  Secondo i dati di campionamento raccolti in sette giorni, con una probabilità del 95%, la previsione massima di errore è dell'1,9%.

Correlati:

Putin incarica ministero Esteri di creare task force per proteggere i russi all'estero
Conferenza stampa Putin: quasi mille richieste di accreditamento dei giornalisti
Putin non ha dubbi sulle attività delle Ferrovie per la Coppa del Mondo 2018
Tags:
Sondaggi, Vladimir Putin, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik