07:13 17 Dicembre 2017
Roma+ 4°C
Mosca+ 8°C
    Buco nero

    Scienza, scoperto buco nero supermassiccio grande 800 milioni di Soli

    © NASA. Swift/Aurore Simonnet, Sonoma State University
    Mondo
    URL abbreviato
    230

    Un gruppo di scienziati statunitensi e tedeschi ha scoperto un buco nero supermassiccio situato a 13 miliardi di anni luce dalla Terra. Lo riporta la rivista Science.

    Il buco nero si è formato circa 690 milioni di anni dopo il Big Bang, durante l'era della reionizzazione quando apparvero i quasar e le prime stelle. Un oggetto così grande, tipico dell'universo moderno, non è tipico dei primi tempi, quando cominciarono a formarsi corpi enormi.

    La massa del buco nero è pari a 800 milioni di Soli. Fa parte del quasar J1342 + 0928, che è stato scoperto durante l'analisi dei dati del Decam Legacy Survey ottenuti dall'Osservatorio interamericano Cerro Tololo in Cile. Gli scienziati hanno anche utilizzato il telescopio spaziale a infrarossi Wide-Field Infrared Survey Explorer e Infrared Telescope UK.

    Gli scienziati ritengono che la formazione di un oggetto così massiccio sia stata possibile grazie al fatto che si trovava in una regione più densa dell'universo. Il buco nero è aumentato rapidamente di dimensioni, assorbendo la sostanza attorno a sé. In seguito la sua crescita è rallentata. È diventato un tipico buco nero supermassiccio, che si trova al centro di una galassia ellittica.

    Correlati:

    USA "si dimenticano" delle sanzioni contro la Russia "per la NASA e lo spazio"
    Astronauta improvvisato andrà nello spazio per dimostrare che la Terra è piatta
    Le radiazioni arrivano dallo spazio: sulla Terra nessuno riconosce proprie responsabilità
    Tags:
    buco nero, ricerca scientifica, spazio
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik