08:57 17 Dicembre 2017
Roma+ 3°C
Mosca+ 8°C
    Gerusalemme

    Israele, l’ambasciata russa sarà trasferita solo dopo la decisione su status Gerusalemme

    © Foto: Pixabay
    Mondo
    URL abbreviato
    4111

    L'ambasciata della Russia in Israele potrà essere trasferita da Tel Aviv a Gerusalemme solo dopo aver risolto tutti i problemi relativi allo status dei territori palestinesi. Lo ha scritto l’ambasciatore russo in Israele Alexander Shein sulla pagina Facebook della missione diplomatica.

    "L'ambasciata russa può essere trasferita da Tel Aviv a Gerusalemme Ovest dopo aver risolto tutti i problemi relativi allo status dei territori palestinesi", ha scritto il diplomatico.

    Shein ha osservato che, riconoscendo Gerusalemme come capitale d'Israele, la parte russa non impone alcuna decisione alle parti interessate.

    "Tutte le questioni, incluso lo status di Gerusalemme, dovrebbero essere risolte nei negoziati israelo-palestinesi", ha aggiunto.

    In precedenza il ministero degli Esteri russo ha espresso preoccupazione per la decisione del presidente degli Stati Uniti Donald Trump riguardo Gerusalemme.

    Il 6 dicembre Trump ha ufficialmente riconosciuto Gerusalemme come capitale d'Israele. Il presidente americano ha incaricato il Dipartimento di Stato di preparare il trasferimento dell'ambasciata da Tel Aviv a Gerusalemme.

    Correlati:

    Quali prospettive nel mondo per il riconoscimento di Gerusalemme come capitale d'Israele?
    Gerusalemme-Israele, mondo arabo e Palestina in fermento per la decisione di Trump
    Gerusalemme, Iraq: Governo condanna con forza la decisione di Trump
    Tags:
    trasferimento, ambasciata, Ambasciatore, Gerusalemme, Israele, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik